La scoperta del tunnel della droga “più lungo di sempre” tra Stati Uniti e Messico porta a un arresto maggiore

Dic 4, 2021
admin

SAN DIEGO — Un tunnel di contrabbando di droga che si ritiene sia il più lungo mai scoperto sotto gli Stati Uniti e il Messico, hanno annunciato mercoledì le autorità federali.

Lo stretto passaggio corre per quasi mezzo miglio tra Otay Mesa e Tijuana, ed è dotato di luci, un sistema di ventilazione e un ascensore.

Ascensore del tunnel che conduce alla superficie. (UNITI. Ufficio del procuratore Distretto meridionale della California)

I sospetti di un agente di pattuglia di frontiera osservante hanno portato a un’indagine di circa otto mesi che si è conclusa la scorsa settimana con sei arresti e la scoperta del tunnel.

Il passaggio sotterraneo collega una casa fatiscente in Baja California a un lotto recintato pieno di pallet di legno nell’estremo sud di San Diego, secondo KSWB.

L’estremità nord del tunnel era nascosta da un bidone della spazzatura commerciale” jumbo-sized ” che raddoppiava come un contenitore per narcotici spirited negli Stati Uniti, U. S. L’avvocato Laura Duffy ha detto ai giornalisti durante un briefing di mezzogiorno.

Una piccola apertura nascosta dalla ghiaia sparsa sul coperchio — “letteralmente un buco nel terreno” — ha portato al canale sotterraneo a zig-zag di circa 10 piedi di profondità, tre piedi di diametro, in cui gli agenti hanno trovato 68 confezioni di marijuana del peso di 1.600 sterline combinate, ha detto Duffy.

All’interno del tunnel di 800 yard viene chiamato il più lungo mai trovato tra il Messico e la California. (UNITI. Procura del Distretto del Sud della California)

Tre persone sono state arrestate con l’archiviazione di proprietà e altri tre sono stati presi in custodia presso un parcheggio su Viale Imperiale, vicino 30th Street a San Diego, dove i trafficanti avevano preso il bidone della spazzatura e parzialmente scaricato il suo carico di droga in un camion.

Nel veicolo, gli agenti hanno trovato circa 11.000 chili di cannabis e 2.242 chili di cocaina. Il sequestro di cocaina si crede di essere il più grande mai realizzato in California in connessione con un tunnel di contrabbando, secondo Duffy. Nel contenitore della spazzatura commerciale c’erano altri 1.430 chili di marijuana, ha detto.

L’agente libera le rocce da una tavola di legno che copre l’apertura del tunnel. (Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti Distretto meridionale della California)

Gli investigatori hanno detto che la consegna contrastata è stata il primo vero tentativo di contrabbando dopo una serie di” corse a secco ” osservate da agenti che avevano il lotto pieno di pallet sotto sorveglianza per mesi, ha detto il procuratore degli Stati Uniti.

L’estremità meridionale del passaggio emerge in un ascensore di livello commerciale nascosto in un armadio in una “flophouse” di Tijuana con materassi sparsi all’interno, Duffy ha detto durante la conferenza stampa al lotto di Otay Mesa, dove un cartello che legge “Pallet Otay – Compriamo pallet” è stato affisso sulla recinzione perimetrale.

La scoperta è arrivata sei mesi dopo che gli investigatori statunitensi e messicani hanno scoperto un tunnel ben attrezzato che si estendeva quasi al di sotto della linea internazionale tra i magazzini nelle stesse due comunità di confine.

Le forze dell’ordine hanno fatto irruzione che circa 800-yard-lungo passaggio — che è stato dotato di ventilazione, illuminazione elettrica e rotaie per traghettare contrabbando — nella notte di ottobre. 21, ore dopo che è andato in uso per la prima volta, le autorità hanno detto al momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.