Il tuo marchio di viaggio dovrebbe abbracciare o evitare gli influencer di viaggio?

Gen 7, 2022
admin

Tempo di lettura: 13 minuti

I marchi di viaggio e gli influencer di viaggio sono una partita fatta in cielo.

Influencer marketing è di gran moda in questi giorni, ma ci sono pochi settori adatti per questo come il settore dei viaggi.

C’è un problema però. Una grossa.

Troppi marchi di viaggio stanno saltando in campagne di influencer marketing senza capire come è fatto. Peggio ancora, non capiscono nemmeno come determinare se le loro campagne hanno avuto successo.

Proprio lì, è il motivo per cui siamo qui oggi.

(Sei un influencer? Continua a leggere, c’è un’intera sezione qui anche per te!)

In questo post imparerai:

  • Perché lavorare con i viaggi di influencer è così importante
  • La GRANDE differenza tra un fattore di influenza e quelli con un seguito enorme
  • Come trovare gli influencer che rappresentano una misura PERFETTA per la VOSTRA azienda

Inoltre, per tutto il viaggio i fattori di influenza, copriamo:

  • Cosa di viaggio marche sono alla ricerca di
  • Come creare incredibili collaborazioni
  • Le regole per raggiungere e rendere il vostro chiedere

Contenuto dell’Articolo

Perché il Vostro Viaggio Marca ESIGENZE di Viaggio Influenzatori

Dopo aver letto il titolo di questo post, ti starai chiedendo perché ci piacerebbe iniziare con questa sezione, ma di stare con me.

La maggior parte dei marchi sta scaricando denaro in campagne di influencer senza mai essere in grado di determinare se hanno avuto successo o meno. Per quei marchi, evitare gli influencer di viaggio è un must! Sarebbe molto meglio concentrarsi su altri canali.

Tuttavia, se sei disposto a prendere ciò che impari qui e applicarlo alla tua prossima campagna di influencer, siamo d’accordo che i marchi di viaggio HANNO BISOGNO di influencer di viaggio. Se fatto bene, le campagne di influencer possono essere un modo estremamente efficace per raggiungere un nuovo pubblico.

Secondo Vendasta –

il 92% dei clienti è influenzato dalle recensioni online.

Pronto per un altro?

I consumatori che leggono le recensioni su uno smartphone hanno il 127% in più di probabilità di acquistare rispetto a quelli che leggono le recensioni sui desktop.

Ecco il copertoncino. Secondo InPowered / Neilson…

Il contenuto di Influencer offre un riconoscimento del marchio migliore dell ‘ 88% rispetto ai contenuti di marca tradizionali.

Se fanno bene il loro lavoro, gli influencer di viaggio stanno essenzialmente fornendo al loro pubblico recensioni entusiastiche che coinvolgono le persone con il tuo marchio ed entusiasti di ciò che hai da offrire.

Ricorda, mentre il termine “influencer marketing” implica che esiste uno scambio di beni, servizi o denaro per raggiungere il sudato seguito di un influencer, sia gli influencer che i marketer concordano sul fatto che la recensione dovrebbe rimanere il più autentica possibile.

Le persone sanno quando vengono nutriti con i media promozionali, motivo per cui prendere un percorso più autentico potrebbe essere la scelta migliore. Ecco perché è importante connettersi con un influencer che rappresenta una buona misura per il tuo marchio.

Che cos’è un influencer di viaggi?

Per prima cosa, chiariamo cosa sia davvero un influencer di viaggio. La maggior parte dei marchi pensa che il termine “influencer” sia sinonimo di quelli con grandi seguiti di social media o molto traffico di siti web.

In effetti, un influencer è meglio definito come uno con la capacità di influenzare gli altri ad agire.

Tale azione—una visita al sito web, un download di ebook, un social media seguire, o anche una visita a destinazione-varierà in base alla campagna e gli obiettivi che si imposta prima del lancio (ne parleremo più avanti).

Il punto qui è che la portata e la popolarità dell’influencer dovrebbero essere una considerazione secondaria quando promuovi il tuo marchio tramite influencer marketing. Se tutto quello che volete è un sacco di occhi sul vostro prodotto, il marketing non sarà più mirato che se si dovesse pagare per un cartellone (forse anche meno).

Seriamente.

Un influencer che può ottenere il loro seguito di 100 persone per vedere il valore della tua offerta e agire è più prezioso del “influencer” che mette la tua destinazione di fronte a un milione di occhi disinteressati e non impegnati.

Troppi marchi partecipano all’influencer marketing semplicemente perché è alla moda. Il problema è che senza il targeting appropriato e il controllo dell’influenza rilevante, potrebbero anche pagare per lo skywriting.

Come connetterti con l’influencer di viaggio PERFETTO

Potresti essere chomping al bit per consegnare il tuo marchio a un nuovo pubblico in modo autentico e organico.

Ma aspetta solo un minuto

Stai cercando un vero influencer, non solo qualcuno con un grande seguito, ricordi?

Inoltre, stai cercando l’influencer PERFETTO. Uno che si abbina organicamente con il tuo marchio. Quindi, come si fa a trovare una merce così rara?

La rilevanza è più importante di Reach

Associare il tuo marchio al pubblico sbagliato significherebbe che anche il miglior post sul blog o la campagna sui social media sarebbero stati disattivati o passati senza esitazione di un secondo.

La parte più importante di qualsiasi campagna di influencer è l’abbinamento con un influencer che rappresenta un seguito rilevante. Il loro pubblico deve essere (principalmente) composto da persone interessate alle cose che il tuo marchio di viaggio ha da offrire.

Ad esempio: se il tuo marchio vende zaino in spalla e attrezzatura per l’avventura all’aria aperta, non sarai ben servito per collaborare con un influencer che viaggia principalmente verso destinazioni balneari, non importa quanto grande sia il loro seguito. Anziché, trovare qualcuno che si concentra sui viaggi deserto e alpinismo. Metterai il tuo marchio di fronte a persone che hanno molte più probabilità di acquistare da te.

Abbiamo incluso un elenco di strumenti qui sotto per aiutarti a determinare se il pubblico di un influencer è rilevante per il tuo marchio.

La perfetta via di mezzo

Abbiamo scoperto che c’è un punto debole quando si tratta di influencer marketing.

Vedi, ci sono influencer rilevanti là fuori che hanno un piccolo ma fedele seguito. Per alcuni marchi, sarà utile inviare loro il tuo prodotto per recensirlo o invitarli per un’esperienza.

Per molte marche, però, le piccole dimensioni del loro pubblico non sarà in grado di influenzare abbastanza persone per renderlo vale la pena.

Poi ci sono i mega influencer. Mentre ci sono pochi eletti che mantengono un livello di autenticità anche se i loro seguiti salgono a milioni, questi influencer spesso hanno un prezzo elevato o una lunga lista di richieste quando partecipano a una collaborazione con influencer.

Ma non è nemmeno la ragione principale per cui eviteremmo il pesce più grande. Vedete, se il loro pubblico era enorme e veramente rimasto fedele e mirato, sarebbe probabilmente vale la pena il costo più elevato di fare affari con queste persone.

Il problema è che man mano che i loro seguiti crescono diventano sempre meno concentrati. Questa perdita di concentrazione significa che queste persone hanno meno influenza reale sul loro pubblico. Più grande diventa il pubblico, meno precise diventano le loro campagne.

Piuttosto che una singola persona che parla al loro intimo seguito, diventa una celebrità dei social media che approva un marchio. Ancora una volta, alcuni degli strumenti che elenchiamo in una prossima sezione ti aiuteranno a determinare se vale la pena lavorare o meno con questi influencer.

Prima di iniziare a raggiungere, è fondamentale definire gli obiettivi per la tua campagna di influencer.

Definizione degli obiettivi e definizione delle metriche quando si lavora con gli influencer

Tutto questo parlare di influencer marketing di successo probabilmente ti ha pronto per iniziare a raggiungere gli influencer di viaggio, ma tieni i tuoi cavalli. Questo è marketing, dopo tutto.

Prima di iniziare la tua prima campagna, parliamo di come assicurarci che fornisca risultati realistici.

Come impostare gli obiettivi della campagna

Come con qualsiasi campagna di marketing, il primo passo è quello di impostare gli obiettivi. Questi obiettivi dovrebbero essere:

  • Specifiche
  • Misurabili
  • Perseguibile
  • Rilevanti
  • Tempestiva

Invece di andare oltre ciò che ciascuna di queste categorie presenta come, diamo un’occhiata ad alcuni esempi di come questo SMART quadro può essere applicato a fattore di marketing.

Esamineremo anche gli strumenti e le metriche che utilizzerai per determinare se la tua campagna ha avuto successo o meno

Definizione delle metriche e misurazione del successo nell’Influencer Marketing

Aumento del traffico

Uno dei modi più ovvi per monitorare il tuo successo è misurare il tuo nuovo traffico e da dove proviene. Se non utilizzi già Google Analytics sul tuo sito, inizia ora.

Se non sai da dove proviene il tuo traffico, sei cieco di marketing. Se stai lavorando con un blogger, sarà facile tenere traccia del traffico che viene inviato dal loro sito al tuo. Lo stesso vale per coloro che collegano da una pagina Instagram, Twitter o Facebook.

L’aumento del traffico del sito web può essere utilizzato come metrica per il successo una volta definita la linea di base.

Obiettivo del campione: aumentare il traffico del sito web del 15% per 30 giorni quando si lavora con un blogger di viaggi popolare. Con questo tipo di obiettivo ci sono alcune cose da considerare: la quantità di traffico che stai ricevendo attualmente; nuovo rispetto al ritorno; e, il tasso di conversione di quel traffico (l’acquisto di un prodotto o la firma per la vostra lista). Sii realistico con i tuoi obiettivi e le tue aspettative.

Pagine viste rispetto al rapporto di lettura

Molte marche guardano solo le pagine viste di un influencer (traffico) quando controllano il loro livello di influenza. Certo, questo è importante, ma non è l’unica cosa a cui dovresti prestare attenzione.

Un’altra metrica importante da considerare è le volte in cui una pagina viene visualizzata rispetto alle volte in cui viene letto il suo contenuto. Dopotutto, anche con i link appropriati in atto, non tutti coloro che visualizzano la tua funzione decideranno di visitare il tuo sito. Invece, la consapevolezza del marchio che costruisci potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno per considerare la tua campagna un successo.

Vuoi lavorare con qualcuno che sta creando contenuti che le persone vogliono effettivamente leggere. Determinare il loro tempo di base sulla figura della pagina e utilizzarlo come metrica per determinare il successo.

Ad esempio, se sei influencer ha una media di 8.500 visualizzazioni di pagina per funzionalità al mese e un tempo medio a Pagina 1:20, una cifra simile per la tua funzione potrebbe essere considerata un successo.

Obiettivo di esempio: in base alle metriche di cui sopra, si desidera generare 7.000 visualizzazioni di pagina al mese per 3 mesi e un tempo sulla pagina di oltre 1 minuto.

Engagement

Un altro modo per misurare il successo della tua campagna è tramite l’engagement (Mi piace, commenti e condivisioni) che le tue funzionalità ricevono. Ancora una volta, dovrai determinare una linea di base per il contenuto del tuo influencer per determinare se le tue funzionalità sono ben accolte o meno.

L’impegno superiore alla media è buono, mentre inferiore non altrettanto buono. Ma tutto dipende dalle cifre di base che raccogli. Ricorda che stai cercando un influencer con un alto livello di coinvolgimento di base perché vuoi mettere il tuo marchio di fronte a un pubblico che interagisce con i loro contenuti.

Ad esempio, il tasso di engagement su Instagram è in genere definito come Total Engagement, in cui i Mi piace e i commenti vengono conteggiati allo stesso modo. Per determinare i tassi di coinvolgimento su Instagram utilizzerai questa equazione: Impegno = Coinvolgimento totale / Follower.

L’impegno medio si aggira intorno al 3%, quindi qualsiasi cosa al di sopra di ciò è buona, meno di quella non è così buona. Tuttavia, ti consigliamo di fattore nella dimensione del pubblico quando si determina il successo di una campagna. I seguenti più grandi saranno in media un impegno inferiore, il contrario è vero per un pubblico più piccolo. Tieni a mente tutte queste cose quando definisci i tuoi obiettivi e usa le tue esperienze per aiutarti a definire gli obiettivi futuri della campagna.

Obiettivo del campione: genera un tasso di coinvolgimento del 5% su 7 post in primo piano in un periodo di 14 giorni.

Crescita dei follower

I tuoi account social possono anche essere utilizzati come metrica per il successo. Ricorda, la tua campagna dovrebbe essere focalizzata su una particolare piattaforma sociale. Se lavori con un influencer di Twitter, ti consigliamo di concentrarti sulla crescita del tuo seguito Twitter e utilizzare tale crescita come metrica.

In questo caso, uno dei fattori che determinerà se un influencer di viaggio è adatto o meno è il loro coinvolgimento nella piattaforma specifica di tua scelta—in questo caso Twitter—e il modo in cui il loro seguito è impegnato con i loro contenuti.

In ciascuno dei post che il tuo influencer crea per il tuo marchio, chiederebbero al loro pubblico di seguire anche il tuo handle di Twitter. Saresti ben servito a investire un po ‘ di tempo a creare contenuti all-star sul tuo account Twitter prima del lancio della tua campagna di influencer.

Obiettivo del campione: il tuo obiettivo potrebbe essere quello di aumentare i follower di Twitter del 12% in 30 giorni.

Trovare influencer di viaggio

Fortunatamente per te, influencer marketing è diventato estremamente popolare negli ultimi anni. Ciò significa che è più facile che mai trovare influencer.

Google

Questo fidato motore di ricerca non sembra mai deluderci. Una semplice ricerca su Google produrrà elenco dopo elenco dei migliori influencer di viaggio. La cosa bella di queste liste è che molti di loro abbattere ogni influencer nei bucket di informazioni più rilevanti per coloro che cercano di collaborare con loro.

Per esempio:

Molti abbattere influencer raggiungere attraverso i loro seguiti social media o blog/sito web. La maggior parte forniscono il numero di seguaci per ogni piattaforma e link al loro sito web in modo da poter entrare in contatto con loro direttamente.

La maggior parte di questi elenchi descriverà anche la nicchia a cui ciascuno di questi influencer si rivolge. Alcuni elenchi sono interamente dedicati a un segmento specifico, come i viaggi in famiglia.

Alcune di queste liste anche abbattere i diversi marchi ogni influencer ha lavorato con. Questo è molto importante perché sarete in grado di velocizzare la vostra ricerca. Se un influencer ha lavorato con marchi correlati o marchi all’interno della stessa verticale (che non sono un concorrente diretto), potrebbe essere adatto alla tua campagna.Facebook Instagram Instagram Instagram Twitter Facebook Snapchat

Instagram, Twitter e Facebook ti danno la possibilità di cercare gli influencer per hashtag. Cerca gli hashtag relativi alla tua nicchia e prova a includere anche le parole “influencer” o “influencer”. Probabilmente dovrai setacciare un sacco di influencer” aspiranti ” per trovare le persone giuste, ma questo è un ottimo modo per ottenere di più per il tuo investimento.

Fare il duro lavoro per trovare influencer meno noti aprirà le porte a nuove opportunità. Gli influencer di Instagram possono essere trovati con pochi tasti, ma questo è il nostro modo consigliato per trovare quella che chiamiamo “La via di mezzo perfetta.”

Strumenti di campagna Influencer

Ci sono alcuni strumenti eccellenti là fuori per aiutarti con le tue campagne di influencer. Ecco una selezione di alcuni dei nostri preferiti.

Demographics Pro per Twitter

Demographics Pro (Hootsuite) è un ottimo modo per saperne di più sugli influencer di viaggio su Twitter. Questa applicazione visualizza tutti i tipi di informazioni demografiche su Twitter seguente di un influencer, tra cui sesso, età, reddito, città, occupazioni, interessi, affiliazioni di marca, correlazioni pubblico e altro ancora.

Related: Followerwonk di Moz è un’altra eccellente alternativa che fornisce informazioni simili sugli influencer di Twitter.

Geopiq

Un altro strumento fresco da Hootsuite, Geopiq permette di vedere chi sta postando su Instagram nella vostra zona. Questo è ottimo per i marchi di viaggio di destinazione in quanto possono contattare quegli influencer che si trovano già nelle vicinanze.

La facilità di lavorare con un influencer di viaggio che è locale rende questo un must. Considera il risparmio dei costi di viaggio e quanto più probabile sarà un influencer a lavorare con te se sono già nelle vicinanze. Parlare di bang per il dollaro!

Onalytica

Se sei pronto a fare sul serio con le tue campagne di influencer, Onalytica offre un software completo che copre tutto, dalla strategia alla ricerca, dal monitoraggio delle campagne alla misurazione dell’impatto (ROI).

Il problema con la maggior parte delle campagne di influencer è che quando i marchi lavorano con qualcuno che sperano possa portare loro affari, non sanno come misurare i risultati. In sostanza, non sanno se il loro influencer marketing ha funzionato o no! Essere in grado di monitorare i risultati è un pilastro di qualsiasi campagna di marketing di successo. Influencer marketing non è diverso.

Related: Brandwatch è un altro software eccellente per aiutarti a gestire l’intero programma di influencer marketing.

Un po ‘ più sconosciuto: HubSpot. Abbiamo scritto su come gestire e monitorare le campagne di influencer/blogger con HubSpot in 11 Potenti segreti di marketing ecommerce HubSpot (+1 bonus).

Portare Influencer a voi

Un ottimo modo per le destinazioni di viaggio per andare a raggiungere molti influencer tutto in una volta è quello di creare una risorsa propria. Avvia un blog o un sito web dedicato alla tua destinazione.

Gli influencer emergenti, in particolare i blogger, coglieranno l’occasione di condividere un pezzo del loro contenuto con il tuo sito. In questo modo avrai blogger che condividono tutti i diversi tipi di contenuti sulle cose da fare nella tua zona, i migliori ristoranti e hotel e altro ancora.

I link che fornisci ai loro siti saranno vantaggiosi per i loro siti e sarai in grado di generare tonnellate di grandi contenuti con un investimento minimo.

3 passaggi per contattare destinazioni / marchi di viaggio come influencer di viaggio

Sei un influencer di viaggio?

Se è così, probabilmente sai che non puoi riposare sugli allori sperando che i marchi di viaggio perfetti ti contattino. Invece, vuoi raggiungere questi marchi che offrono di fare recensioni, recensioni di prodotti e pubblicare contenuti eccezionali su di loro.

Ma come li raggiungi nel modo più efficace?

#1 – Trova i marchi che rappresentano una buona misura

La regola numero uno di influencer marketing è che l’influencer deve rappresentare una buona misura per il marchio che esegue la campagna. Solo perche ‘ sei tu a fare la domanda non rende le cose diverse.

Nicchia appropriata/Industria

Quando parliamo di trovare marchi che rappresentano una buona misura, intendiamo marchi che sarebbero interessati alla tua nicchia seguente.

Ad esempio, se sei un influencer di viaggi in famiglia, probabilmente non vorrai raggiungere una destinazione per soli adulti. Avrai una migliore possibilità di lavorare sull’angolo di coprire hotel o attività per famiglie in quanto saranno più rilevanti per il tuo pubblico.

Abbina la tua influenza con il tuo Ask

Se sei appena agli inizi e hai un piccolo ma dedicato seguito, avrai un tempo più facile per chiedere piccoli incentivi influencer (come un pasto gratuito o un soggiorno di una notte in un hotel). Queste cose non costano le aziende che forniscono loro molto e saranno meno propensi a preoccuparsi del livello di influenza esistente.

Se stai contattando un marchio per inviarti un prodotto da recensire, non chiedere il prodotto con il costo più alto subito. Sviluppare una relazione con il marchio iniziando in piccolo e creando contenuti eccellenti attorno a quel prodotto.

Una volta che hanno visto quello che sei capace di sarete in grado di tornare a loro con proposte più grandi che includono statistiche ed esempi di impegno sul tuo post precedente.

#2 – Conoscerli

Un altro modo per fare una buona impressione sui marchi di viaggio a cui si raggiunge è quello di rendere ogni richiesta il più personale possibile. Venite a conoscere il marchio e i loro valori aziendali prima di inviare loro una e-mail.

Leggi sul loro sito Web

La maggior parte dei marchi pubblica una sorta di contenuto “about us”, dichiarazione di missione o prova di ciò che è importante per loro sul loro sito. Più sai su ciò che conta per loro, migliore sarà il tuo contenuto. Inoltre, quando li raggiungi, sarai in grado di raccontare loro il tuo angolo creativo e perché ritieni che i tuoi marchi si adattino così bene insieme.

Segui i loro account social

Segui gli account social dei marchi che ti interessa contattare. Sarete in grado di ottenere un tatto per i tipi di contenuti che sono più interessati a ed è possibile inviare loro esempi di pezzi simili che hai già creato per altri marchi.

Anche se non hai creato contenuti simili, prenditi il tempo di seguirli per capire meglio come fare appello a loro e cosa si aspettano dalla tua prossima funzione.

#3 – Fai la tua chiedere

Quando arriva il momento di fare il vostro chiedere, ci sono alcune semplici regole da seguire per rendere il vostro raggio d’azione più efficace.

Presenta il tuo angolo creativo

Una delle parti più importanti di una campagna di influencer è il tuo angolo. Se il tuo pubblico è per lo più giovani alla ricerca di posti dove fare un primo viaggio sicuro a livello internazionale, parla con quello.

Contatta i marchi che si adattano a questa descrizione e fai sapere che è per questo che sei così interessato a lavorare con loro. Il fatto che tu sia in grado di parlare con cose importanti per questi marchi attirerà la loro attenzione anche se normalmente non sarebbero interessati a una collaborazione.
Inoltre, rendilo personale. Includi almeno un elemento nella tua e-mail di sensibilizzazione che parla di qualcosa che apprezzi del marchio. Rendilo genuino e legalo al tuo angolo creativo.

Mantienilo breve e semplice

Soprattutto nella tua prima email, più breve è meglio. Quando raggiungi un contatto freddo, più velocemente puoi trasmettere le informazioni più importanti, meglio è. Parlando di informazioni importanti, assicurati di presentare quante più informazioni in poche parole possibili.

Racconta loro il tuo marchio, il tuo angolo e la tua proposta in poche frasi veloci. In questo modo, leggeranno rapidamente tutto nell’e-mail senza annoiarsi o confondersi con troppe informazioni in anticipo.

Avrai sempre l’opportunità di colmare le lacune se e quando ti risponderanno.

Non battere intorno al cespuglio

Infine, non esitate a fare la vostra richiesta. Sia chiaro dal get-go e tutte le parti saranno meglio. Se un marchio è interessato a lavorare con te, ti faranno sapere. Se non lo sono, ti faranno sapere anche questo.

Il punto è assicurarsi che tutti siano chiari su ciò che stai chiedendo e cosa ci si deve aspettare dalla tua disposizione della campagna. Chiedi ciò di cui hai bisogno per rendere utile la collaborazione.

Se sei nuovo, mantienilo semplice. Se sei un influencer esperto, l’hai già fatto ed è importante disporre tutto ciò che stai cercando nelle prime e-mail.

È ora di iniziare con le campagne di influencer

È ora di iniziare con la tua campagna di influencer. Ricorda, non lasciare che un enorme seguito o un contenuto appariscente ti distragga da tutto ciò che hai imparato qui oggi. Hai tutto il necessario per partecipare a un marketing di influencer di successo.

Ora sai cosa stai cercando e come trovarlo. Tutto ciò che rimane ora è iniziare a definire i tuoi obiettivi, cercare influencer che possano aiutarti a raggiungerli e mettere il tuo marchio di fronte a un pubblico fresco, pertinente e impegnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.