Come convincere i bambini a smettere di gettare cibo e giocare durante i pasti.

Dic 5, 2021
admin

Come terminare il lancio di cibo al momento del pasto: un piano in 3 fasi

Sappiamo tutti che gli incidenti accadono. Tuttavia, il lancio di cibo e il gioco durante i pasti non devono accadere. Quando un bambino di 8 mesi inizia a dare da mangiare ai cracker al cane e a dipingere con le dita su tutto il tavolo con lo yogurt, è carino. Quando un 2-year-old lo fa, è semplicemente frustrante—forse borderline fastidioso.

A che punto un comportamento passa da carino a fastidioso?

Questa zona grigia di “cute-turns-annoying” può essere molto confusa per un bambino piccolo. Pensateci: ciò che una volta era permesso e persino considerato “dolce” ai suoi genitori ora evoca l’aggravamento.

Ecco perché abbiamo una politica di tolleranza zero per lanciare e giocare con il cibo.

Quindi cosa dà?

I bambini non hanno bisogno di giocare con il loro cibo.

C’è un mito che galleggia intorno all’universo sul giocare con il cibo. Punterò il dito di colpa verso la comunità di terapia di occupazione per questo (scusa, fai un ottimo lavoro, ma non siamo d’accordo qui). I bambini che hanno disturbi dell’alimentazione e sottoposti a terapia alimentare (meno del 5% della popolazione) potrebbero aver bisogno di giocare con il loro cibo per familiarizzare.

Ma il resto del mondo, non lo fa. Quello che i bambini devono fare è l’auto-alimentazione, che a volte diventa un po ‘ disordinato. Sono un grande fan di permettere ai bambini di nutrirsi a partire da 6 mesi di età. Tuttavia, c’è una grande differenza tra auto-alimentazione yogurt e ottenere disordinato mentre si mangia e permettendo ai bambini di fingerpaint con yogurt sul tavolo dopo aver finito di mangiare.

Non esiste un approccio one-size-fits all per affrontare questa sfida. Ma c’è un approccio a tre dimensioni.

Per prima cosa devi individuare quale di questi tre fattori sta guidando il comportamento: (1) hai servito un cibo indesiderato, (2) il bambino è fatto con i pasti, o (3) è un grido di attenzione.

Cosa sta causando il comportamento?

Una volta che sai cosa sta guidando il comportamento, ecco i tuoi passi per l’azione con neonati e bambini piccoli:

Il cibo servito è indesiderato.

Giocare con il cibo indesiderato è una sfida comune. In questo approccio, le tue azioni parleranno più forte delle parole. Evita spiegazioni estese e “minacce” verbali sul lancio e sul gioco stick attenersi a questo script. Ecco l’approccio in tre fasi per gestirlo.

  • Quando il gioco o lancio inizia dare una direttiva dolce come, “il cibo va in bocca”. Evita di dire cose come “no throwing, non farlo o fermati”. Se diciamo ai bambini piccoli cosa non fare, non sanno ancora cosa dovrebbero fare. Pertanto, le istruzioni dovrebbero essere formulate positivamente e di natura direttiva.
  • Se una direttiva delicata non funziona, passare direttamente al passaggio 2. Prendi il cibo e mettilo al centro del tavolo da pranzo per 30 secondi senza dire nulla. Dopo 30 secondi restituire il cibo e ripetere il promemoria originale “il cibo va in bocca”.
  • Quando restituisci il cibo, stai vicino. Se c’è un tentativo di lanciare di nuovo, chiedi al bambino di “passarmi” il cibo indesiderato e metti la mano fuori per prenderlo non appena fa un tentativo di lanciarlo. Questo gli sta dando l’opportunità di smaltire il cibo indesiderato in modo appropriato piuttosto che gettarlo o spalmarlo. Se questo non funziona, probabilmente hai a che fare con il prossimo problema–il bambino è effettivamente fatto con i pasti. Quindi a questo punto il pasto è quindi finito. Ti incoraggio a non essere punitivo o negativo, basta prendere tranquillamente il bambino giù dalla sedia.

Il bambino è fatto con i pasti.

A volte lanciare cibo può essere un segno che un bambino ha finito il pasto e non ha ancora imparato un modo appropriato per comunicare questo messaggio. Se ciò accade, cerca di insegnare a tuo figlio un modo positivo per segnalare quando hanno finito. Togliersi il bavaglino o usare il linguaggio dei segni per dire “tutto fatto” sono entrambi ottimi e semplici modi per comunicare questo. Dobbiamo dare loro un modo alternativo di comunicare “fatto” piuttosto che lanciare e giocare.

È un grido di attenzione.

Ti ritrovi mai sul tuo telefono quando il tuo piccolo sta mangiando? So che lo faccio durante lunghi pranzi piacevoli. A volte i kiddos iniziano a sbattere il cucchiaio in giro, cadere il cibo sul pavimento, o fare altri pasticci divertenti. Di solito questo è il loro modo di scattarmi fuori dalla mia “zona”. Ha bisogno di un po ‘ di aiuto in più con il cucchiaio e la forchetta? O forse solo una conversazione amichevole? Mangiare è un evento sociale e i bambini meritano interazione durante i pasti.

Fare un pasticcio durante il pasto dovrebbe essere un’eccezione, piuttosto che un’aspettativa. Coerente impostare i vostri obiettivi e standard elevati e vedrete risultati positivi. La coerenza è la chiave, fare un piano e bastone con esso per vedere i risultati. Come terminare il lancio di cibo al momento del pasto

Scritto da Denaye di Famiglie semplici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.