3 Tipi di Consapevolezza Che Possono Migliorare la Produttività

Feb 20, 2022
admin

“la chiave per La crescita è l’introduzione di dimensioni superiori della coscienza, alla nostra consapevolezza.”- Lau Tzu

Prima di poter migliorare qualsiasi cosa, devi avere consapevolezza di dove ti trovi. La consapevolezza è il primo passo essenziale in qualsiasi tipo di sviluppo, e si potrebbe scomporre in vari tipi. Ma ci sono tre tipi particolari di consapevolezza che si riferiscono alla produttività, e journaling può aiutare a raggiungere questi.

Consapevolezza del tempo

Molti di noi fanno cose sul pilota automatico. Se stai guidando sempre sullo stesso percorso, allo stesso tempo, probabilmente non pensi nemmeno a dove stai andando. Ti siedi nella tua auto, ti perdi nei tuoi pensieri e arrivi a destinazione. Questo vale per come trascorri il tuo tempo. Devi fare certe cose durante il giorno, e la maggior parte del tempo, le fai nel modo in cui sai come.

Questo è il problema.

Essendo sul pilota automatico, non stai guardando come puoi migliorare. Potresti pensare, dopo il fatto, che la tua giornata è stata improduttiva e che avresti potuto fare meglio. E ‘ troppo tardi per allora, perché il giorno è già andato.

Tenere un diario, monitorando regolarmente e costantemente ciò che fai con la tua giornata, ti dà la consapevolezza di dove involontariamente finisci per perdere tempo.

Involontariamente è la parola chiave qui.

Per produttività, non intendo solo lavoro. Se si sceglie di trascorrere un’ora a giocare ai videogiochi con il vostro bambino, che non è improduttivo. Se si sceglie di sedersi e guardare un film con il vostro partner, che non è improduttivo. I momenti improduttivi sono quelli in cui passi il tuo tempo a fare cose che non intendevi e te ne penti in seguito.

Consapevolezza delle attività

Quanto sei consapevole delle cose che fai ogni giorno? Si potrebbe avere un grande to-do list, e si sta diligentemente attraversando le cose fuori di esso, ma sono le cose giuste?

Quelle cose ti stanno avvicinando alle cose che vuoi veramente raggiungere, ai valori che vuoi coltivare e alla vita che vuoi vivere? Stai applicando la regola 80/20?

Nel tuo diario, non solo registrare quello che stai facendo. Scrivi, perché lo stai facendo. Non deve essere un saggio o un grande ragionamento filosofico. Basta annotare una riga o due sul perché pensi di dover eseguire questa operazione. Non preoccuparti di analizzarlo. Per un paio di settimane, crea semplicemente l’abitudine di scriverlo. Una volta che avete registrato due o tre settimane vale la pena di ragioni, poi sedersi e guardarli.

Sii onesto e sii brutale. Queste ragioni hanno senso? O sono piagnistei patetici di sottomettersi alla pressione dei pari o alla pressione sociale? Sono queste le ragioni che ti stanno dando una motivazione positiva? Stanno aumentando la qualità della tua vita? Ti stanno avvicinando ai tuoi obiettivi?

Consapevolezza dei risultati

Stai riempiendo le tue giornate facendo tonnellate di cose. Sei sempre occupato, e il vostro programma si sente come se fosse senza fine. Ma cosa stai ottenendo? Quali sono i risultati finali tangibili che puoi rivendicare? La maggior parte delle cose buone richiedono tempo per raggiungere, ma se siamo sempre in transito, lavorando verso qualcosa, ma mai del tutto arrivare lì, allora c’è qualcosa di sbagliato. Ad esempio, se si vuole scrivere un libro, forse ci vorranno 6 mesi a un anno per scrivere 90K parole romanzo. Ma entro la fine di quell’anno, dovresti almeno avere una prima bozza finita. Questo è il tuo risultato finale.

Ne fanno un’abitudine settimanale o mensile di giornale sui vostri successi. Se si sta lavorando su grandi progetti, includere pietre miliari. Se dobbiamo usare l’esempio di scrivere un libro, la tua prima pietra miliare potrebbe essere scrivere 5000 parole a settimana. Il tuo grande traguardo potrebbe essere avere una prima bozza finita entro la fine dell’anno. La prossima pietra miliare potrebbe essere la seconda bozza e quindi la presentazione agli agenti, ecc.

Goditi il processo e concentrati sui dettagli, ma non dimenticare il quadro generale. È una buona idea vivere nel presente, ma se hai cose che vuoi raggiungere, devi anche rimanere consapevole della tua visione e di dove sei diretto. Concentrandosi su e costantemente analizzando i risultati vi darà quella consapevolezza.

AZIONE CHE PUOI INTRAPRENDERE OGGI:

Tieni un diario per due settimane come da passaggi precedenti, e alla fine di quelle due settimane, analizza i tuoi dati e vedi cosa impari sul tuo stato di consapevolezza.

Dolly Garland è una fondatrice di Kaizen Journaling dove aiuta una comunità di Guerrieri Kaizen a creare il loro arsenale personalizzato per il successo. Trovala su Facebook.

PRENDI IL LIBRO DI ERIN FALCONER!

Erin mostra alle donne troppo programmate e sopraffatte come fare meno in modo che possano ottenere di più. I tradizionali libri di produttività-scritti da uomini—toccano a malapena il groviglio di pressioni culturali che le donne provano quando affrontano una lista di cose da fare. Come ottenere Sh*t fatto vi insegnerà come a zero in sulle tre aree della tua vita in cui si desidera eccellere, e poi vi mostrerà come off-carico, esternalizzare, o semplicemente smettere di dare un dannato circa il resto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.